Categorie
Salute

Capillari fragili, ecco i rimedi naturali

La tendenza alla fragilità dei vasi capillari è ereditaria. Le sottili striature rosse sono visibli sopratutto nelle zome del viso, gote  e naso. I capillari possono rompersi in qualsiasi momento e a tutte le età, ma il fenomeno peggiora in età adulta e con l’andare avanti del tempo. I consigli alimentitari ci suggeriscono di evitare the, caffè, alcool e cibi molto speziati. Mangiare, almeno, due volte la settimaana soia e grano saraceno, contengono sostanze che rinforzano le pareti dei capillari. Sia le bacchche di Biancospino chele castagned’India aiutano a rinforzare i vasi sanguini. Potete aggiungere a 15 gr di crema alla vitamina E senza profumo, 2 gocce di olio di camomilla, 2 di olio di rosa, 2 di cipresso e applicarla ogni giorno sulle zone interessate a posto della crema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.