Benessere e salute, sprint e poche calorie con le zuppe della nonna

Benessere e salute, sprint e poche calorie con le zuppe della nonna

Benessere e salute, sprint e poche calorie con le zuppe della nonnaMa quante cose sapevano le nostre nonne? Ad ogni domanda loro sapevano cosa rispondere. Per ogni problema loro avevano una soluzione, rigorosamente al naturale, a quei tempi non esistevano tutti i farmaci che abbiamo noi, ci si doveva arrangiare con quel che si aveva a disposizione. Il profumo della tradizione che ci aiuta in ogni situazione, le zuppe fatte in casa, rappresentano un toccasana per ogni malanno.

A fare la differenza sono gli ingredienti, vediamone qualcuna. Cominciare con il dire, ad esempio, che per combattere l’ipertensione l’ingrediente consigliato è l’aglio che aiuta a calmare la pressione. Il rosmarino è un ottimo rimedio per chi soffre di insonnia. Se si soffre di dolori articolari va benissimo la curcuma per le sue proprietà antinfiammatorie. Se si hanno problemi intestinali il timo è utile per combattere le infezioni. La salvia è stimolante e ricca di vitamine, infine, il basilico stimola le secrezioni gastriche e distende il sistema nervoso, ideale si ti senti gonfio.

Le zuppe della nonna per il cuore
Minestra di polpi e pane pugliese. Il polpo non contiene colesterolo, mentre è ricco di omega3 che difendono dalle malattie cardiache. Il pane pugliese invece protegge il cuore, perché composto da grano duro a basso indice glicemico.

Le zuppe della nonna per i muscoli
Minestra di vitellone, verdura e legumi. La carne rossa apporta proteine animali indispensabili per la forza muscolare che insieme a quelle vegetali dei legumi forniscono un ottimo risultato di capacità nutritive e leggerezza.

Le zuppe della nonna per il sesso
Minestra con frutti di mare. Sono ricchi di zinco, che aumenta la fertilità e funge da energizzante.

Le zuppe della nonna per la mente
Minestra di pollo. E’ tra le carni più digeribili e questo aiuta ad avere una mente vigile tutto il giorno. Contiene inoltre tiroxina, sostanza che aiuta a tenere alti i livelli dei neurotrasmettitori della lucidità della mente.

Le zuppe della nonna per la linea
Minestra di verdure miste. Le verdure di stagione sono ipocaloriche, ricche di minerali e fibre salva linea.

Le zuppe della nonna per l’età
Minestra di cereali misti. Orzo, farro, miglio e avena sono tutti cereali ricchi di vitamine, utili per contrastare l’invecchiamento.

Le zuppe della nonna per lo sport
Minestra con polpette di vitello e legumi. La carne è fonte di proteine e serve a reintegrare il muscolo stressato, mentre i legumi aggiungono proteine vegetali e il potassio.

I vantaggi che si possono ricavare da queste minestre sono numerosissime. Contengono verdure e legumi e dunque fibre preziose per la funzionalità intestinale. Molto utile per dimagrire, poiché forniscono un senso di sazietà e calmano la fame nervosa, essendo spesso molto calde. La presenza di fibre rallenta l’assorbimento, abbassando l’indice glicemico, di tutto quel che si mangia, permettendo all’organismo di metabolizzare meglio e accumulare meno grassi.

Potrebbero interessarti anche...