Batterio killer: epidemia europea, colpa dei cetrioli

Batterio killer: epidemia europea, colpa dei cetrioli

GINEVRA- Diversi casi sospetti di contagio da batterio E. Coli sono stati segnalati in vari paesi europei oltre alla Germania, dove il numero delle vittime secondo informazioni non confermate sarebbe ora salito a 10.

Stando al domenicale svizzero ‘Der Sonntag’, due casi sono stati registrati nella Confederazione. Secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo (Ecdc), altri 25 sarebbero stati individuati in Svezia, sette in Danimarca, tre in Gran Bretagna, due in Austria e uno in Olanda. Ieri sera le autorita’ francesi, inoltre, avevano fatto sapere di avere individuato tre casi sospetti di intossicazione alimentare da batterio E. Coli provocata in Germania dal consumo di cetrioli contaminati provenienti da Spagna e Olanda.

Secondo gli esperti dell’Ecdc, il batterio avrebbe infettato circa al momento 270 persone. L’epidemia, secondo il Centro, e’ una delle peggiori mai verificatesi nel suo genere.

Potrebbero interessarti anche...