Categorie
Salute

Australia, pubblicità choc contro il fumo

Il governo australiano ha deciso: dal 2012 sui pacchetti di sigarette saranno vietate immagini e loghi delle multinazionali produttrici.

Le sigarette verranno vendute quindi in pacchetti standard con immagini di malattie causate dal fumo e avvisi della pericolosità delle sigarette. Tutti i pacchetti saranno uguali, con la marca relegata a una piccola scritta in basso: verrà anche stampato un numero telefonico che offre un supporto ai fumatori che decidono di smettere.

In Australia il tabacco provoca circa 15 mila morti all’anno.

Ecco un’anticipazione di come saranno i pacchetti di sigarette in Australia tra un paio di anni:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.