Se i nostri bambini fanno spuntini durante la giornata rischiano meno l’obesità

Se i nostri bambini fanno spuntini durante la giornata rischiano meno l’obesità

Da Paginemediche.it 

I teenager abituati a fare spuntini durante il giorno sarebbero meno esposti al rischio di diventare obesi

Fare frequenti spuntini può aiutare a non mettere su troppi chili.

E’ quanto emerge da una ricerca condotta dagli studiosi del Food & Nutrition Database Research Inc nel Michigan e pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition.

Gli scienziati hanno preso un campione composto da  5800 teenager di età compresa tra i 12 e i 18 anni e hanno chiesto di raccontare, attraverso la compilazione di alcuni questionari, il loro abituale stile di vita e le loro abitudini alimentari.

E’ così emerso che era obeso il 39% dei giovani che non facevano mai spuntini contro il 30% di quelli che facevano due spuntini al giorno.

In generale, anche chi faceva più di quattro spuntini al giorno risultava essere meno esposto al rischio di diventare obeso rispetto agli altri. Secondo i ricercatori fare più spuntini durante il giorno aiuta  frazionare le calorie assunte quotidianamente e quindi a bruciarle più rapidamente.

Al contrario arrivare al momento dei pasti troppo affamati, soprattutto alla cena, spinge a mangiare tanto e ad assumere una quantità di calorie che è più difficile da smaltire.
E’ importante, però, che gli spuntini siano salutari e aiutino a recuperare energie per affrontare i vari momenti della giornata: via libera a frutta, yogurt, pane e marmellata, un pezzetto di cioccolata, un pacchetto di cracker e attenzione a non eccedere con snack ipercalorici e ricchi di zuccheri.

Potrebbero interessarti anche...