Categorie
Salute

Si beve e fuma di meno ma si ingrassa si più. Questo quanto rilevato dal rapporto Ocse

In Europa si vive piu’ a lungo, si beve e fuma di meno ma ci sono piu’ obesi. Sono questi alcuni dei dati che emergono dal rapporto Ocse ‘Health at a Glance: Europe 2010′, sulla salute nei 27 paesi dell’Unione Europea piu’ Islanda, Norvegia, Svizzera e Turchia, pubblicato dal Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute (Epicentro). Dal 1980 ad oggi, l’aspettativa di vita alla nascita nell’Ue e’ aumentata di 6 anni, raggiungendo i 78 anni nel 2007.

La piu’ alta per le donne spetta alla Francia (84,4 anni), per gli uomini alla Svezia (78,8 anni), mentre quella piu’ bassa si registra per le donne in Romania (76,2 anni) e per gli uomini in Lituania (65,1). Progressi sono stati fatti anche nella lotta a fumo e alcol. In molti Paesi si e’ ridotto il consumo di tabacco, anche se il fumo rimane una delle principali cause di morte prematura. Si beve anche di meno. In particolare in Italia, Francia e Spagna, nazioni tradizionalmente produttrici di vino, il consumo pro-capite e’ sostanzialmente crollato a partire dal 1980 (nel nostro Paese del 50%), mentre in Irlanda, Regno Unito e in alcuni Paesi del nord Europa e’ in crescita. Continua invece a crescere il numero delle persone obese, il cui tasso e’ piu’ che raddoppiato negli ultimi 20 anni nella maggior parte dei Paesi, e piu’ della meta’ della popolazione adulta e’ in sovrappeso o obesa.

La prevalenza dell’obesita’ va da meno del 10% in Romania, Svizzera e Italia a piu’ del 20% in Regno Unito, Irlanda, Malta e Islanda. Il rapporto rileva inoltre una forte carenza di personale sanitario. In media il numero dei medici e’ cresciuto, passando da 3 ogni 1000 persone nel 2000 a 3,3 nel 2008, ma in Italia e Francia il numero dei medici dal 2000 a oggi non e’ aumentato. Anzi in Italia il numero di medici pro-capite e’ in calo dal 2002, anno in cui il numero di studenti ammessi alla facolta’ di medicina e’ stato ridotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.