SALUTE: NOVE FATTORI RISCHIO COMUNI A ICTUS E INFARTO

SALUTE: NOVE FATTORI RISCHIO COMUNI A ICTUS E INFARTO

Nove fattori di rischio sono comuni a infarto e ictus: pressione alta, fumo, girovita largo, dieta sbagliata (per esempio povera di verdure e frutta e ricca di grassi), assenza di attività fisica, grassi nel sangue, diabete mellito, alcol, stress e depressione. Lo dimostrano due studi condotti dai ricercatori canadesi Martin O’Donnell e Salim Yusuf, della McMaster University che saranno presentati durante il congresso Mondiale di Cardiologia che si tiene in Cina, a Pechino.

Gli studi, uno è stato pubblicato su Lancet e l’altro è in via di pubblicazione sulla stessa rivista, hanno dimostrato anche che per ictus ischemico e cerebrale si aggiunge un decimo fattore di rischio che sono le malattie cardiache. Il peso di molti di questi fattori che sono responsabili del 90% del rischio di queste malattie, spiegano i ricercatori, è differente per ictus e infarto e fra i vari tipi di ictus: la pressione alta del sangue è il più importante fattore di rischio per gli ictus mentre i grassi nel sangue sono il più importante fattore di rischio per l’infarto cardiaco.

I dieci fattori di rischio, spiegano i ricercatori, sono tutti associati all’ictus ischemico mentre pressione alta, fumo, girovita largo, dieta e alcol sono i fattori di rischio più significativi per gli ictus emorragici intracerebrali.

Potrebbero interessarti anche...