Gli uomini odiano le donne gelose perchè non permettono di vivere un rapporto libero e sereno

Gli uomini odiano le donne gelose perchè non permettono di vivere un rapporto libero e sereno

La gelosia è un difetto  insopportabile che gli uomini imputano alle loro compagne.

Agli uomini risulta difficile vivere una relazione serena quando la propria compagna  vede rivali amorose ovunque .
Questi risultati son emersi  da un sondaggio condotto dalla società PUA Training Italia, specializzata in corsi di seduzione, su tremila uomini, ai quali è stato chiesto di stilare la classifica dei dieci peggiori difetti femminili.
Per ben il 30% dei volontari intervistati, invece, la gelosia era in assoluto il peggior difetto femminile, mentre il 22% riteneva che fosse l’invadenza.
Quindi la maggioranza degli uomini, in realtà vuole  mantenere un buon grado di libertà e autonomia, mentre il 17% dei maschi consultati ha dichiarato di voler ricevere attenzioni dalla propria innamorata, non sopportando una lei troppo concentrata su di sé.

Quando un uomo si sente privato della sua libertà in una relazione, cerca di scappare da essa. Infatti è proprio un errore che fanno molte donne, cioè, quello di fare da “mamme” al proprio lui, volendo correggere i difetti del proprio partner.
Tuttavia, in fondo, l’indagine statistica ha messo nuovamente in luce un problema di comunicazione tra i due sessi: sono molti gli uomini che affermano di non riuscire a capire cosa desiderino realmente le proprie donne e il 9% degli intervistati pensa che l’introversione sia la peggior caratteristica femminile.

Molti uomini non riescono a capire le reali esigenze di una donna a causa di una scarsa comunicazione.
Quello maschile e femminile sono due universi differenti: il loro incontro e attrazione è un mistero dell’amore. Ci vuole senso pratico, capacità di perdonarsi, di comunicare, di ascoltarsi, di ricominciare, di cogliere i minimi segnali anche non verbali, per poter far funzionare bene un rapporto amoroso.

In un rapporto la gelosia è normale, sempre considerata nei limiti normali, altrimenti si cade nella patologia

Potrebbero interessarti anche...