Il disegno nell’età evolutiva…Tecnica di intervento e di aiuto clinico per l’infanzia

Il disegno nell’età evolutiva…Tecnica di intervento e di aiuto clinico per l’infanzia

Il disegno nella psicologia infantile è molto di aiuto e fanno parte delle tecniche d’intervento terapeutico.

Il disegno facilita in vari modi la comunicazione verbale tra adulto e bambino ed in modo particolare nel contesto clinico.
Con il disegno il bambino può comunicare sentimenti ed esperienze difficili da raccontare perché complesse e/o angosciose e può essere di particolare aiuto in un’esperienza di malattia: grazie a questo il clinico può far emergere le paure del bambino, ma anche scoprirne le risorse e utilizzarle in senso terapeutico.

Il disegno, quindi, costituisce una chiave per accedere al mondo intrapsichico infantile.

L’arte-terapia offre al bambino la possibilità di ricostruire e rivivere traumi o aspetti problematici sotto forma di arte o di gioco, favorendo il rilascio delle tensioni e la condivisione con gli altri delle situazioni sperimentate.

Il disegno è quindi un modo di esternare sentimenti repressi e di risolvere tensioni e problemi emotivi attraverso la loro raffigurazione…

Potrebbero interessarti anche...