Moderni giochi educativi per bambini. La parola agli esperti.

Moderni giochi educativi per bambini. La parola agli esperti.

Mini computer per bambini di 6 mesi, mentre per quelli un po’più grandi consoles bilingui e giochi di società con messaggi ecologici. Il grande entusiasmo per i giochi educativi rivelerebbe, secondo la psicanalista Sylviane Giampino, il grande timore dei genitori per l’avvenire dei loro figli e l’intenzione di risparmiare loro un futuro incerto.

Come alcuni esperti fanno notare però, questo tipo di giochi potrebbe influenzare negativamente lo sviluppo del bambino.

La psicopegagoga Agnès Lévine ritiene che con giochi di tal genere si potrebbe rischiare che il bambino si lasci guidare dall’oggetto invece di padroneggiarlo, mentre il vero piacere del gioco consiste nel ricreare il mondo, nel vederlo cambiare. Come infatti afferma la psicanalista Melanie Klein, il gioco migliore sarebbe quello semplice, non figurativo e non meccanico.

Lo psichiatra infantile Patrice Huerre teme il pericolo della sovrastimolazione e si domanda se gli adolescenti dipendenti dal video, o anche dai prodotti stupefacenti, non siano stati troppo stimolati durante la loro infanzia. A furia di essere circondato dal rumore, dai suoni dalle luci, il neonato, poi il bambino, potrebbe rischiare di abituarsi a sfuggire la solitudine ed il silenzio, in breve la realtà.

Un invito implicito a ritornare ai giochi semplici di una volta?

Potrebbero interessarti anche...