La valutazione psicologica e psichiatrico-forense nel caso di danno psichico reale o simulato a fini processuali

La valutazione psicologica e psichiatrico-forense nel caso di danno psichico reale o simulato a fini processuali

Lo psicologo giuridico, durante la sua attività di valutazione psicologica e psichiatrico-forense può imbattersi nel procedimento in corso per cui, da parte del perito, sorge la necessità di considerare l’ipotesi che egli stia simulando una malattia psichica o un disturbo ai fini processuali.
Ciò può accadere nei casi dove una diagnosi di malattia psichica può portare all’assolunzione dell’imputato, oppure ……
Continua a leggere cliccando di seguito:
http://www.psicologiagiuridica.net/danno-psichico/il-simulatore-in-psicologia-giuridica/

Potrebbero interessarti anche...