Alessandra Ambrosio canta a piazza di Spagna e si commuove

Presentazione Album "Cinque Passi in Più" di Alessandra Amoroso05

ROMA – “Non sono pronta ma ci proviamo. Speriamo bene. Sono sempre in ansia prima di fare qualsiasi cosa. Mi spaventano specialmente le cose nuove”: così Alessandra Amoroso poco prima di esibirsi ieri a Piazza di Spagna in tre brani live. Le 200 mila copie del suo secondo album, ‘Il mondo in un secondo’, rimasto per un anno al top della classifica, e oltre un milione di visualizzazioni dei suoi video su Youtube, non sembrano rassicurare l’ex vincitrice di Amici.

“Le cose nuove mi spaventano, mi emozionano. Non riesco a esprimermi come vorrei – racconta la cantante salentina all’ANSA – Purtroppo e per fortuna, sono sempre stata molto sensibile ed emotiva, è una cosa di famiglia”. Problemi quindi a fare questo mestiere? “Non è tutto rose e fiori – risponde – E’ un lavoro difficile, impegnativo e stupendo. Certo, non è come lavorare in miniera. Ma a mio modo mi stanco, mi snervo, mi stresso, non è solo il cantare…”. La cosa che ti pesa di più? “Fare le interviste”, risponde ridendo.

La sua pagina Facebook conta oltre 800 mila fan; il suo primo Ep ‘Stupida’ e i due album di inediti ‘Senza nuvole’ e ‘Il mondo in un secondo’ hanno venduto 600 mila copie. Non solo: le news sul suo nuovo progetto discografico, ‘Cinque passi in piu” – il suo primo album live da domani nei negozi – hanno registrato 7 milioni di visualizzazioni totali in una settimana. Numeri impressionanti, ma lei commenta: “Non mi mi intendo di numeri”. E a una domanda su chi sono le persone su cui può fare affidamento nei momenti difficili risponde: “Il mio migliore amico e il mio fidanzato, Luca”.

‘Cinque passi in piu’ è un doppio cd che raccoglie i suoi successi ma anche versioni inedite, medley, arrangiamenti speciali e cover, come ‘White Christmas’. Il tutto immortalato durante il concerto al Mediolanum Forum di Milano davanti a 10 mila spettatori. Nella Deluxe Edition c’é anche il suo primo dvd, diretto da Roberto Cenci. Ma perché non sei ancora andata a Sanremo, che tra l’altro da due anni è condotto da Gianni Morandi al cui fianco hai lavorato su Rai1?: “In questi anni è sempre successo qualcosa di nuovo, o il tour o come adesso la presentazione del disco – risponde – Ma in un futuro, Sanremo ci sta. E’ un palco importante. All’Ariston sono stata con Valerio (Scanu, vincitore di Amici e del festival nel 2010, ndr.), mio compagno di viaggio. Ora come ora c’é tanto da fare. Non abbiamo avuto occasione di parlarne”.

Sogna un duetto con Mina e confessa: “Dai tempi di ‘Stupida’ ad oggi non mi sento affatto più sicura. Neanche Maria De Filippi, che sento spesso, riesce a tranquillizzarmi. Anche se ci prova, come farebbe una mamma”.

A seguire le immagini del live in piazza di Spagna a Roma di ieri 4 dicembre con le lacrime della Amoroso (foto LaPresse):

Potrebbero interessarti anche...