Categorie
musica

Michael Jackson: all’asta anche il letto dove morì la popstar

LOS ANGELES – Dopo la famosa giacca rossa di “Thriller” venduta per 1,8 milioni di dollari, anche il letto dove Michael Jackson ha esalato l’ultimo respiro prima di morire il 25 giugno del 2009 finisce all’asta. Il 17 dicembre, a Los Angeles, saranno battuti anche centinaia di oggetti provenienti dalla villa del cantante, tra cui mobili antichi e quadri. La casa dove il re del pop abitava con i figli, invece, sarà venduta separatamente.

Tutti gli oggetti disponibili all’asta saranno mostrati in anteprima in una mostra nella sede della casa d’aste Julien’s auctions, al via il 12 dicembre. Intanto andrà presto in onda sulle televisioni di tutto il mondo un documentario dedicato a Conrad Murray, il medico di fiducia di Jackson, riconosciuto colpevole di omicidio colposo in relazione alla morte del cantante.

Si intitola “Michael Jackson and the Doctor”, ed è stato girato nel corso di due anni, comprese le sei settimane di durata del processo a carico di Murray. Le riprese si conclusero però prima del verdetto di colpevolezza, pronunciato all’unanimità. Il medico racconta tutti i dettagli del rapporto, professionale e personale, con la pop-star.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.