Categorie
musica

Michael Jackson: chiesta la libertà vigilata per il medico

LOS ANGELES – Gli avvocati di Conrad Murray, il medico giudicato colpevole per la morte di Michael Jackson, hanno chiesto la libertà vigilata per il loro cliente, l'accusa quattro anni di reclusione. Murray è stato condannato per omicidio colposo il 7 novembre, dopo un processo durato sei settimane. Martedì prossimo arriverà la sentenza e ieri le parti hanno consegnato le richieste scritte al giudice Micheal Pastor, che ha presieduto le udienze.

Il procuratore David Walgren sottolinea che il dottor Murray non ha mostrato rimorso per la morte di Jackson e ha attribuito la colpa ad altri. Walgren ha anche chiesto che il medico sia condannato a pagare un risarcimento ai figli del cantante. Nareg Gourjian, avvocato difensore, ha menzionato le lettere di elogio scritte dai pazienti di Murray e ha sostenuto che il medico sta scontando una sentenza a vita di autopunizione. Il legale ha chiesto che al suo cliente venga concessa la libertà vigilata e sia condannato a compiere servizi comunitari in campo medico.

1 risposta su “Michael Jackson: chiesta la libertà vigilata per il medico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.