Categorie
moda

Donne velate al Festival della Moda Islamica

La_passerella_del_Festival_della_moda_islamica

MALESIA- È in corso a Kuala Lumpur, in Malesia, l’Islamic Fashion Festival. 

L’evento è stato ideato tre anni fa per arginare, almeno in parte, il desiderio delle donne musulmane di adottare stili e costumi del pianeta fashion occidentale.

Molto evidente quest’anno  è il tocco di Cina, degli “altipiani” turkmeni e dei gioielli dei popoli asiatici nomadi. Copricapi di origine islamica su casacche con alamari decisamente di stile cinese, colori delicati e mantelli chic che fanno da complemento. Velluto e seta per tessuti morbidi e finemente decorati. Un trionfo d’eleganza in cui il hijab è in realtà una stola di shantung cinese, fermati da gioielli in giada.

Modello femminile elegante ma discreto, dunque. In fondo questo è l’imperativo categorico di tutta la fashion week che sul sito ufficiale non manca di sottolineare: “Quando si copre, la donna si pone a un livello superiore e il rispetto per il suo intelletto, la sua fede e la sua personalità prende il sopravvento sulla sua bellezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.