Le emorroidi un problema piuttosto comune in gravidanza

Le emorroidi un problema piuttosto comune in gravidanza

Le emorroidi sono un tipo di varice. Si tratta di un rigonfiamento  di una porzione di vena nel retto che può sporgere dall’ano. I sintomi sono dolore, sanguinamento e prurito.

Questo problema è piuttosto comune in gravidanza a causa della pressione del ventre materno che ostacola il flusso di sangue nella zona pelvica.

Il problema delle emorroidi diventa più frequente in caso di stipsi, problemi di circolazione e scarsa attività fisica.

I consigli alimentari sono di  aumentare la quantità di fibre, cercando di consumare al giorno cinque porzioni tra frutta e verdura. L’elemento principale che protegge il tratto digerente è l’avena.

Si può mangiare anche del riso integrale, noci, semi, legumi e bere molta acqua per prevenire la stitichezza.

Ci sono dei rimedi naturali  per ridurre l’infiammazione e stimolare il drenaggio venoso.

Prendete due bacinelle abbastanza grandi da sedervici. Riempitene una di acqua fredda e una di acqua calda e in entrambe mettete 3 gocce di olio essenziale di geraneo  o di cipresso. Sedete nell’acqua calda e mettete i piedi in quella fredda per tre minuti, poi cmbiate posizione sedendovi in quella fredda e i piedi nella calda per un minuto e ripetere la sequenza per 3 volte. Fate questo per due volte al giorno per molti giorni. Se il fastidio permane  successivamente usate una crema a base di ippocastano o amamelide.

Potrebbero interessarti anche...