Allattare per sei mesi al seno il proprio bambino abbassa il rischio che il bambino contragga infezioni nel primo anno di vita.

Allattare per sei mesi al seno il proprio bambino abbassa il rischio che il bambino contragga infezioni nel primo anno di vita.

E’ quanto emerge da uno studio realizzato da un team di ricerca greco, pubblicato su Archives of Diseases in Childhood.

Gli scienziati hanno osservato 926 bambini per 12 mesi, registrando ogni infezione o malattia contratta in questo periodo. Del totale dei bambini, al primo mese, i due terzi venivano allattati al seno, cifra che è scesa a poco meno di un quinto una volta arrivati al sesto mese di vita.

In totale, ad essere allattati al seno per sei mesi interi sono stati solo 91 bambini. E questi piccoli hanno contratto meno infezioni, rispetto a quelli non allattati o allattati solo parzialmente dalla madre. Inoltre, le infezioni, soprattutto respiratorie o all’orecchio che hanno contratto, si sono presentate in forme meno severe.

”Il latte materno contiene anticorpi passati dalla madre – afferma Emmanouil Galanakis, autore dello studio – cosi’ come altri fattori immunologici e nutrizionali che aiutano il bambino combattere le infezioni”.

Potrebbero interessarti anche...