Pizza Fiona, con salame piccante, peperoncino e prosciutto.

Pizza Fiona, con salame piccante, peperoncino e prosciutto.

Un mio amico mi segnala un articolo del giornale domenicale inglese News of the World.

L’articolo è dedicato ad un pizzaiolo italiano che ha avuto successo a Londra, Aldo Zilli.

Zilli ha cominciato a lavorare come ragazzo di cucina 35 anni fa e ora possiede 3 ristoranti.

Con il giornale ha lanciato una pizza che secondo lui si può fare anche nel forno di casa. l’ha battezzata pizza Fiona dedicandola alla bella e fiorente giornalista che l’ha intervistato.

Ve la voglio raccontare prima di fare la prova io stessa.

Per cominciare bisogna preparare la pasta, meglio se tirata a mano, se uno proprio non ha tempo si può usare anche quella già pronta: l’importante è che sia molto sottile, poco più di mezzo centimetro.

La pizza studiata da Zilli deve essere di forma rettangolare e non più grande della teglia che entra nel forno.

Sulla pasta bisogna spalmare la passata di pomodoro facendo però attenzione che non arrivi al bordo perchè altrimenti, avverte Zilli, rischierebbe di bruciare.

Sopra il pomodoro distribuire una spolverata di mozzarella per pizza preparata come fiocchi di neve e distribuita in modo uniforme.

Sopra gli strati di pomodoro e mozzarella mettere alcune fette di salame calabrese piccante e qualche pezzetto di peperoncino secondo i gusti.

Pepe, sale, un filo d’olio extravergine e mettere in forno al massimo della temperatura.

Secondo Zilli la sua pizza è pronta in cinque minuti di cottura nel forno di casa.

A mio giudizio la pizza sarebbe già pronta così.

Invece lui per compiacere il gusto un po’ greve degli inglesi una volta tolta la pizza dal forno, ci aggiunge anche un po’ di olive verdi snocciolate tagliate a metà, pomodori pachino tagliati in due e per aggiungere meraviglia a meraviglia una fetta di prosciutto cotto arrotolata attorno ad una manciata di rughetta su cui ha anche grattato del parmigiano e il tutto irrorato con dell’olio.

Potrebbero interessarti anche...