Bossi attento: la luganega viene dalla Lucania, lo dicono gli antichi poeti latini

Bossi attento: la luganega viene dalla Lucania, lo dicono gli antichi poeti latini

Sfogliando gli epigrammi di Marziale, fortunatamente con la traduzione italiana, ho trovato tutta una parte dedicata a regali e ricette.

Eccone una che, più che una ricetta, è un canto d’amore per la polenta e la salciccia.

Due versi semplici semplici:” Sono una salsiccia luganica, figlia di una scrofa apicena. / Con me si può preparare un gustoso contorno per la bianca polenta”.

Grazie a Marziale, ho fatto tra l’altro anche una scoperta di storia gastronomica. Scrive infatti Wikipedia che “la luganega, anche detta luganiga o luganica, è il nome tradizionalmente attribuito ad un insaccato fresco di carne di suino, macinata insieme a grasso di suino, insaccata a filza, da consumarsi previa cottura diretta del prodotto oppure nella preparazione di altre pietanze, come ad esempio di risotti.

“Pur trattandosi di una preparazione tipica del Veneto (e non della Lombardia come molti credono) e di altre zone dell’Italia del nord, l’origine del nome viene solitamente collegata all’uso, comune in epoca romana, di indicare con lucanica un tipo di salsiccia originaria della Lucania (antica regione coincidente grosso modo con l’attuale Basilicata, parte della Campania meridionale e della Calabria settentrionale).

“Una testimonianza di quest’uso linguistico la ritroviamo in Varrone che, nella sua opera La lingua latina (V, 111), informa:

« …una salsiccia fatta con l’intestino crasso del maiale è chiamata lucanica, perché i soldati l’hanno imparata a fare dai Lucani »

“E’ però possibile che ad importare la luganega nell’Italia settentrionale siano stati non i soldati romani, ma gli stessi Longobardi: questi barbari di origine germanica, infatti, discesero la penisola italiana e occuparono anche la Lucania, conoscendo usi e costumi delle popolazioni locali che poi potrebbero avere portato con sé durante altre migrazioni all’interno del territorio da loro occupato.

“Appare invece assai debole l’ipotesi alternativa di una derivazione della parola luganega dal nome di Lugana, località vicina al lago di Garda”.

Chissà se lo hanno detto a Bossi?

Potrebbero interessarti anche...