Categorie
Lady Video

Hillary Swank in Cecenia, al party del presidente criminale di guerra

LOS ANGELES – Cos’hanno in comune il presidente della Cecenia e l’attrice Hillary Swank? Niente, a parte che il primo è molto ricco e per la sua festa di compleanno ha voluto fare le cose in grande, compreso invitare mezza Hollywood per il suo party in cambio, immaginiamo, di un sostanzioso contributo. In molti hanno declinato perché Ramzan Kadyrov, 35 anni, è considerato un criminale di guerra. Human Rights Watch  ha bollato le sue azioni contro gli oppositori del suo regime come “crimini contro l’umanità”. Ma Hillary evidentemente non lo sapeva ed è volata a Groznyj per cantare “Happy Birthday”. Sommersa subito dalle critiche ha dovuto fare una repentina marcia indietro chiedendo scusa: “Mi dispiace di esserci andata”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.