Amanda Seyfried: brutto anatroccolo o principessa?

amanda7

NEW YORK – Spulciando le foto di Amanda Seyfried sembra di tracciare con la memoria la parabola della bellezza e dello stile di una donna.

Ci sono i calzoncini a righe e scoloriti di cotone per portare in giro il cane in incognito, ci sono gli anfibi terribili abbinati a un maxy-pull anni ’90, ma c’è anche il vestito luccicante da vera principessa per incantare il red carpet e il tailleur in versione ridottissima color turchino con tanto di shorts.

La Seyfried, classe 1985, attrice e cantante americana, è un condensato di indicazioni modaiole. Lo dimostrano le foto che misurano il meglio e il peggio che una donna possa fare quando apre l’armadio.

Altro capitolo che merita nota è quello del trucco che passa dall’acqua e sapone in stile Lolita a quello più dark da donna misteriosa, per non parlare della versione (pessima) con l’ombretto arancione e le gote rosse.

Ecco le immagini, da valutare con rigorosa attenzione prima di copiare.

 

Potrebbero interessarti anche...