“Con Weiner non solo sesso virtuale”

“Con Weiner non solo sesso virtuale”

WASHINGTON – «Fra me è Weiner non c’era solo una relazione di tipo sessuale». A rivelarlo, in un’intervista al “Today” show dell’emittente statunitense Nbc è Traci Nobles, 35 anni, istruttrice di ragazze pon-pon: una delle giovani donne coinvolte nello scandalo che ha travolto l’ormai ex deputato americano Anthony Weiner.

Nobles, che vive in Georgia, ha avuto per otto mesi una relazione online con il politico, con cui ha scambiato messaggi espliciti su Facebook e si è spesso intrattenuta in bollenti video chat si Skype.

Nonostante ciò, Traci tiene a precisare che «era molto di più di una storia di sesso virtuale. Ci scambiavamo musica e parlavamo della vita in generale, non dei dettagli personali».

La ragazza, che inizialmente l’aveva aggiunto su Facebook perchè ne ammirava le opinioni politiche, dice di non rimpiangere nulla: «Era un sentimento corrisposto, da entrambe le parti. Non sono certo una vittima».

Fosse stato per lei, non avrebbe mai rivelato nulla ai media, ma la sua compagna di stanza qualche settimana fa ha spedito la foto di una conversazione privata su Facebook fra Nobles e Weiner al Las Vegas Sun. «Pensava che la gente dovesse sapere» spiega Traci, che ora si dispiace per l’accaduto.

Potrebbero interessarti anche...