Michelle Hunziker perdona il tatuaggio, ma il bodyguard nasconde altri segreti

Michelle Hunziker perdona il tatuaggio, ma il bodyguard nasconde altri segreti
hunziker

Il tatuaggio di Federico

ROMA – A luglio, Michelle Hunziker aveva licenziato una sua guardia del corpo, Federico di 26 anni, perché aveva tatuato sulla spalla il ‘pugno bianco’, un simbolo razzista e neonazista del ‘potere bianco’. Ora il ‘pungo bianco’ è stato rimpiazzato da una rosa con le ali, come si vede dalle foto pubblicate dal sito tedesco ‘Bild.de’, e la Hunziker ha ripreso con sé la sua guardia del corpo e autista.

“Federico si è scusato con me e la mia famiglia per il suo passato, non solo per il disegno ma anche per non aver rivelato di aver fatto parte in passato di un’organizzazione di estrema destra”, ha spiegato la Hunziker alla ‘Bild’.

“Lui mi ha chiesto di dargli un’altra possibilità. Ho pensato che tutti meritano una seconda chance nella vita”. Poi Federico, dal canto suo, ha aggiunto: “Mi spiace del mio passato, ora non c’entro più nulla con l’estrema destra. Sono molto felice di aver avuto una seconda possibilità”.

Federico ha anche rivelato che il tatuaggio non è stato coperto da un altro disegno, ma eliminato del tutto con l’uso dell’ago. “Ormai lo conosco – ha detto Michelle – e so che non farebbe male a una mosca”.

Secondo la rivista Gente invece il bodyguard nasconderebbe qualche segreto: sarebbe stato selezionato dall’agenzia che si occupa della Hunziker e prima di questo incarico era sconosciuto nell’ambiente delle guardie del corpo, ambiente in cui tutti si conoscono.

Appare poi  sospetto che il perdono sia arrivato così presto, anche se Federico era ormai una presenza importante per la Hunziker, che dopo gli episodi di stalking subiti sente sicuramente il bisogno di una figura di riferimento al suo fianco. Intanto complici e felici i due si godono questa estate.

Potrebbero interessarti anche...