La super villa di Aaron Spelling venduta all'ereditiera Ecclestone

La super villa di Aaron Spelling venduta all'ereditiera Ecclestone

Los Angeles (California – L'enorme villa costruita dal defunto magnate televisivo Aaron Spelling sta per essere venduta a un'ereditiera inglese. L'agenzia di intermediazione immobiliare Hilton & Hyland ha confermato la vendita della mansion di Beverly Hills alla 22enne Petra Ecclestone, figlia dell'imprenditore sportivo Bernie Ecclestone. La villa è rimasta nel listino dell'agenzia per due anni al prezzo di 150 milioni di dollari. La società di brokeraggio non confermerà il prezzo di vendita fino a dopo la chiusura dell'affare a luglio, ma ha dichiarato che la cessione raggiungerà il prezzo più alto mai raggiunto in California.La casa, che si chiama 'The Manor' ('Il maniero'), è stata costruita nel 1990. Con le sue 123 stanze e i 4,7 ettari nell'esclusiva zona di Holmby Hills su cui sorge, ed è la più grande residenza della California meridionale.

Potrebbero interessarti anche...