Charlie Sheen contento di essere stato escluso da 'Due uomini e mezzo'

Charlie Sheen contento di essere stato escluso da 'Due uomini e mezzo'

Londra (Regno Unito) – Charlie Sheen si è detto estremamente grato ad Ashton Kutcher per averlo sostituito in 'Due uomini e mezzo', perché se Ashton non l'avesse costretto ad abbandonare il vecchio lavoro, la sua nuova carriera non avrebbe mai potuto decollare. Secondo Sheen, il suo funerale nello show completa solo un ciclo che si doveva chiudere. Secondo quanto riporta il sito di gossip 'Tmz', Sheen ha detto: "Ho sempre sostenuto di avere nove vite come i gatti. Con la sua decisione Kutcher mi ha regalato la mia decima rinascita". L'attore, al centro delle cronache di tutto il mondo per i suoi commenti antisemiti, si prepara quindi al suo grande ritorno con il nuovo progetto intitolato 'Men'.

Potrebbero interessarti anche...