Categorie
gossip

Reali bollenti: “Tutti sapevano che Camilla è brava a letto”

Camilla Parker Bowles (Foto Lapresse)

LONDRA – Gossip piuttosto golosi arrivano da Londra, da un libro appena pubblicato: “Camilla, the king’s mistress” (l’amante del re). L’autrice, Caroline Graham, è prodiga di dettagli sulla relazione appassionata tra Carlo e Camilla. I due si conoscono quando hanno poco più di 20 e iniziano una relazione da subito molto appassionata.

Graham racconta un ballo scatenato all’Annabels, locale di Londra: “Carlo prima le mise una mano dietro la schiena, poi la fece scivolare sempre più giù incoraggiato da lei che a un certo punto lo trascinò fuori con destinazione il pied-à-terre che lo zio del principe gli aveva destinato”. Scorrono così un po’ di anni finché lei si fidanza con Andrew Parker Bowles.

Il principe in realtà le aveva chiesto di sposarlo ma lei disse di no, e per ben due volte. La prima volta, quando ancora erano entrambi liberi da legami, lei rifiutò perché sapeva che la cosa non sarebbe stata digerita dalla casa reale: l’erede al trono doveva sposare una ragazza vergine e dalla fama illibata. Invece Camilla aveva tutt’altra fama. Un amico del principe citato nel libro dice: “Nell’alta società tutti sapevano che Camilla era brava a letto”.

Il secondo no Carlo lo incassò quando, una volta che Camilla si era sposata con Parker Bowles, le propose di divorziare per sposare lui. A quel punto fu lei a proporgli di sposare una ragazza giovane e timida, Diana Spencer, appena 18 anni: “A tua nonna piace, è quasi una bambina, un topolino che non distruggerà il nostro amore”. La storia le ha dato ragione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.