Spaghetti coi broccoli e la mollica

Spaghetti coi broccoli e la mollica

Ricetta di tradizione contadina del centro della Sicilia, povera nei suoi elementi, ma squisita e di preparazione facilissima. Ottima quale piatto dell’ultimo momento.
n.b. i “broccoli” in Sicilia sono i cavolfiori rossi , anche detti “bastardi”.
Dosi per 4 persone
Un cavolfiore rosso € 2,00
Spaghetti g.500 € 0,50
6 acciughe sott’olio, pangrattato, peperoncino, olio evo , aglio €,050
Calorie pro capite 400 costo totale € 3,00
Bollite in abbondante acqua salata il cavolfiore (anche altri tipi vanno benissimo), pulito e tagliato a pezzetti. In una padella riscaldate in abbondante olio d’oliva due o tre spicchi d’aglio e un peperoncino, poi discioglieteci le acciughe tagliate a pezzettini, finche formino una salsina, mettetene da parte due cucchiai , che serviranno per tostare la “mollica”.Quando il cavolfiore è cotto ripassatelo nell’olio e acciughe aggiungendovi due cucchiai d’acqua di cottura, finché si insaporiscano ben bene.
Prendete del pane grattugiato (“mollica”) grossolanamente, pane casereccio raffermo o pane a cassetta a cui avrete tolto la crosta. Tostate la “mollica” nella padella con l’olio messo da parte, rimescolando con un cucchiaio di legno finche non diventi color oro intenso.
Nel frattempo avrete fatto cuocere gli spaghetti nell’acqua del cavolfiore, scolateli al dente e mantecateli in padella, al salto, col cavolfiore . Impiattate usando un mestolo ed un forchettone in modo da formare dei coni di pasta, che poi cospargerete di “mollica” tostata (lasciandone un

Potrebbero interessarti anche...