Vita da Escort, un blog. Avere più fidanzati e fare la vita è un impegno stressante

Vita da Escort, un blog. Avere più fidanzati e fare la vita è un impegno stressante

0_efvip1Ho trascurato il mio blog per un po’ di giorni. Sono stata in trasferta negli ultimi tempi per recuperare il tempo perduto. E, come si dice, il tempo è denaro.

Avevo rallentato l’attività per una serie di ragioni. La prima è che, quando il lavoro si fa intenso, lo stress si fa sentire e un po’ dappertutto mi fioriscono fastidiosi foruncoli che irritano me e insospettiscono sponsor e fidanzati.

La seconda è che i miei fidanzati ignari della mia seconda esistenza cominciano a dubitare del tempo che dico di passare in palestra. Mi fa Nico: ma non è che hai una storia con l’istruttore? Non vale dire che è una istruttrice. Lui cita Alice nel paese delle meraviglie, rigorosamente in inglese perché è un po’ fanatico: curioser and curioser.

Sandro, che ha lavorato in Polizia prima di laurearsi e fare l’avvocato, torna al vecchio mestiere e mi sottopone a estenuanti interrogatori. Allora dico che troppa ginnastica mi ha procurato il mal di schiena e per un po’ non rispondo al telefonino dedicato.

Con Sandro poi ci vado particolarmente attenta anche perché lui mi piace veramente. Non so se sia proprio amore amore, però mi ci trovo bene, mi dà sicurezza, l’ho conosciuto a una festa di amici, è stato un corteggiamento regolare, senza nessun risvolto strano. Un giovane che conosce una ragazza che gli piace e le chiede di uscire assieme. Dovessi fare un figlio lo farei con lui. Anche se il mio vero grande amore è Carlo, ma con lui non ci sono vere prospettive. Ma di Carlo parlerò un’altra volta.

Potrebbero interessarti anche...