Categorie
divi

Simona Ventura dopo il furto in casa: “Non hanno portato via molto. Quella sera, le cose piu’ preziose erano insieme a me!”

”Solo un po’ di spavento, non hanno avuto il tempo di portare via molto, perche’ sono scappati appena ci hanno sentito rientrare. E poi, quella sera, le cose piu’ preziose erano insieme a me!”. Cosi’ Simona Ventura, sul numero di ‘Chi’ in edicola domani, commenta il furto in casa che ha subito lo scorso week end, mentre era fuori a festeggiare la comunione e la cresima dei suoi figli, Niccolo’ e Giacomo, con loro e con Stefano Bettarini.

Dell’ex marito, la conduttrice dice: ”Abbiamo preso strade diverse, ma ci vogliamo molto bene, mi butterei nel fuoco per lui! Oggi c’e’ piu’ sintonia fra di noi di quando stavamo insieme. Poi lui e’ uscito da una lunga storia (con Samanta Togni, ndr), io ho trovato una persona che mi rende felice (Alessandro Martorana, ndr). Prima di lasciarci, con Stefano, ci abbiamo pensato bene! Lavorare con lui a ‘Quelli che il calcio e…’ e’ molto divertente, ogni tanto se ne viene fuori con qualche aneddoto sul nostro passato, ma mi diverte, non si puo’ certo chiudere la bocca a un toscanaccio come lui!”.

”A vederci adesso siamo meglio di quando eravamo sposati – spiega sorridendo Bettarini in questa ‘intervista doppia’ – anche perche’, durante il matrimonio, io giocavo a calcio ed ero spesso via, non c’e’ mai stata una vera convivenza. Oggi fra di noi c’e’ ancora piu’ feeling. Simona per me e’ come una sorella, ci confidiamo molto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.