Jersey Shore. Mike Sorrentino nei guai: non promuove le t-Shirt ma ha un contratto apposta

Jersey Shore. Mike Sorrentino nei guai: non promuove le t-Shirt ma ha un contratto apposta
sorrentino_jersey

Mike "the situation" Sorrentino

NEW JERSEY –  Ci ha provato con la serie Jersey Shore a finire nei guai e a fare brutte cose, ma il palestratissimo Mike “The Situation” Sorrentino ci si è messo da solo.

Aveva un contratto con la Dilligaf Usa per la promozione di t-shirt e ha ben pensato di infischiarsene e di non mettersele durante le riprese del reality cucito ad hoc sui “tamarri”.

L’azienda lo ha denunciato e ora, oltre alla rescissione del contratto rischia anche una maxi multa. Il danno d’immagine è notevole, considerando il fatto che Dilligraf è l’acronimo di “Do I Look Like I Give a Fuck?” e la linea era stata pensata proprio per il suo (tamarrissimo) stile fatto di canottiere stretch e collane evidenti di acciaio.

Potrebbero interessarti anche...