divi

I figli di Michael Jackson testimoni nel processo

Il dottor Munray (Foto Lapresse)

LOS ANGELES – Il processo al dottor Murray si è aperto il 9 settembre: ora il tribunale dovrà chiarire se la sua somministrazione di medicinali al re del pop ne abbia causato la morte. L’accusa è pesante, omicidio colposo, e rischia fino a 5 anni di galera. Ma per garantire un processo equo pare che i giudici vogliano avvalersi della testimonianza di chi è stato più vicino a Michael Jackson nei momenti concitati prima della morte. I suoi figli. Prince Michael, Paris e Blanket, però sono poco più che bambini e ora vivono sotto la tutela della nonna.

Pare che i due più grandi, Prince Michael e Paris, abbiano visto il padre morto. E che il dottor Murray abbia anzi insistito perché i due constatassero il decesso per avere dei testimoni. Non solo: i ragazzini hanno anche visto il corpo del papà all’obitorio. I due ragazzi saranno probabilmente chiamati in aula in un processo che sarà aperto alle telecamere che durerà, presumibilmente, sei settimane.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.