Liz Taylor ha lasciato all’ultimo marito oltre 800 mila dollari

Liz Taylor ha lasciato all’ultimo marito oltre 800 mila dollari

LOS ANGELES – Aveva detto di averla sposata per amore e non per denaro e lei, del resto, gli aveva sempre creduto. Così, alla sua morte, Liz Taylor ha deciso di lasciare all’ultimo marito Larry Fortensky, 59 anni, più di 800 mila dollari.

È questo quanto emerge dalle disposizioni testamentarie della diva dagli occhi viola, deceduta il 23 marzo scorso.

Fortensky, un operaio edile, aveva incontrato Liz in una clinica per la disintossicazione nel 1991, ma dopo 6 anni di matrimonio, l’amore era finito e la coppia si era separata.

«Sono un uomo orgoglioso e mi piace lavorare. Non volevo il suo denaro» ha spiegato l’uomo al New York Daily News. «Ho lavorato per una vita e ho continuato a farlo anche quando ero sposato con lei».

Il divorzio, però, gli aveva fruttato circa un milione di dollari, oltre a una specie di vitalizio concessogli dall’ex moglie, che in una lettera scriveva: “Caro Larry, ti ho pensato molto recentemente e sono preoccupata. Credo tu abbia bisogno di un piccolo aiuto e quindi vorrei inviarti mille dollari al mese per il resto della mia vita o fino a quando non andrò in rovina”.

«Ho accettato, ma non l’avevo mai richiesto» si giustifica Fortensky, che nonostante tutto, prima della lettura del testamento, non navigava nell’oro. Nel 1999, infatti, l’uomo aveva subito un grave trauma alla testa dopo una caduta da ubriaco, era rimasto in coma per sei settimane e aveva dovuto affrontare ingenti spese mediche che, unite a una serie di investimenti sbagliati, lo avevano quasi lasciato sul lastrico.

Oggi vive come un recluso in una piccola casa poco fuori Los Angeles, ma probabilmente grazie alla generosità di Liz potrà presto permettersi tutt’altra sistemazione.

I quattro figli della diva, invece, si divideranno ben un miliardo di dollari, accumulato dalla madre nel corso della sua fulgida carriera di attrice.

Potrebbero interessarti anche...