Kim Kardashian divorzia dopo 72 giorni di matrimonio: più si spende per le nozze e più durano poco?

Kim Kardashian divorzia dopo 72 giorni di matrimonio: più si spende per le nozze e più durano poco?

Kim Kardashian presenta il suo milkshake3LOS ANGELES – C’è una notizia che stupisce: la diva americana Kim Kardashian ha chiesto il divorzio da Kris Humphries dopo appena 72 giorni di matrimonio. E dopo un matrimonio da nababbi. Questo ci può insegnare qualcosa: più è costoso il matrimonio e più sembra che le nozze durino di meno.

Kim ha detto che il divorzio è arrivato per “differenze inconciliabili”. E si dice che i dissapori tra i due si siano consumati sulla scelta del luogo dove andare a vivere. A quanto pare, Kris voleva andare a vivere (ed è andato) in Minnesota, Kim ha preferito lo stile più vip di Hollywood.

E una volta in più questo dimostra che i soldi non fanno la felicità Il matrimonio di Kim, infatti, era stato sbandierato ai quattro venti come il matrimonio del secolo, secondo solo a quello reale in Gran Bretagna tra William e Kate. Se ne era parlato per mesi prima del fatidico giorno e per i festeggiamenti i due hanno speso, si dice, la bellezza di 10milioni di dollari. Certo in parte la festa è stata pagata dagli sponsor e anche dai giornali che hanno pagato 1,5 milioni di dollari per l’esclusiva delle foto del matrimonio. Ma è comunque una cifra sconsiderata. Soprattutto se pensiamo a quanto è durata l’unione… Insomma adesso dopo tutti i soldi spesi, tutto il trambusto suscitando, questi due ci dicono che si lasciano? Nemmeno il dolce da 6mila dollari è riuscito ad addolcire i loro cuori?

Lady V

Potrebbero interessarti anche...