Chi vuole sabotare la carriera di Katie Holmes?

Chi vuole sabotare la carriera di Katie Holmes?

Chi sta cercando di sabotare Katie Holmes? A porsi la domanda è il sito americano Jezebel, che analizza due articoli apparsi su “The Hollywood Report” e su “Us Weekly” relativi alla proiezione del film “Sono of No One” al Sundance Festival.

Entrambi parlano di un vero e proprio esodo degli spettatori dalla sala e di come la recitazione della Holmes sia stata fonte di disappunto per il pubblico.

Piccolo particolare: niente di tutto questo sarebbe vero, almeno secondo Roger Friedman del sito Showbiz411, che era presente alla proiezione.

I due resoconti negativi si basano su fonti terze, che avrebbero riferito l’accaduto ai giornalisti. Ma il sospetto di Friedman è che le critiche piovute sulla Holmes dipendano principalmente dal suo essere moglie di Tom Cruise e adepta di Scientology.

«Meritata o no, la reputazione di Katie è ormai quella di un attrice non molto brava che usa il marito come sponsor per la propria carriera – conclude Jezebel – Un espediente narrativo, quello della “fuga dalla sala”, che certo funziona molto meglio per un tabloid di un pezzo in cui si descrivono un mucchio di spettatori intenti a guardarsi tranquillamente un film».

Potrebbero interessarti anche...