William e Kate sono “troppo noiosi”: la Nbc riduce la copertura del matrimonio reale

William e Kate sono “troppo noiosi”: la Nbc riduce la copertura del matrimonio reale

LONDRA – William e Kate sono «troppo noiosi». Per questo, l’emittente statunitense Nbc avrebbe deciso di ridurre la copertura del matrimonio reale ormai alle porte (la data fatidica è il 29 aprile), ritardando la partenza dei propri reporter e presentatori per Londra e diminuendo del 50 per cento il numero dei servizi “pre-confezionati” da mandare in onda nella settimana che precede le nozze.

In particolare, il “Today Show” del canale americano avrebbe dovuto trasferirsi nella capitale inglese già dal 22 aprile, mentre il “Nightly News” di Brian Williams avrebbe dovuto seguirlo dal 27, ma pare che entrambi siano slittati, anche se non si sa di quanto.

«L’interesse del pubblico americano nei confronti dell’evento è minore di quanto i produttori avessero immaginato – ha spiegato una anonima fonte interna al New York Post – Sia Kate che il principe William sono molto noiosi».

Nessun passo indietro, per ora, da parte delle altre emittenti americane: la Abc dedicherà ben 20 ore al matrimonio reale, cominciando alle 4 del mattino con una puntata speciale di “Good Morning America”. L’evento si potrà seguire in streaming anche su internet, su diverse piattaforme.

Katie Couric della Cbs si trasferirà a Londra, invece, due giorni prima del matrimonio e seguirà l’intero evento, coronato da uno speciale serale di un’ora intitolato: “The Royal Wedding: Modern Majesty”.

La Cnn, infine, ha svelato i dettagli della sua copertura globale e multimediale del gran giorno, affidata a Piers Morgan, Anderson Cooper, Richard Quest e Cat Deeley.

Un portavoce della Nbc ha però smentito le indiscrezioni sul “dietro-front” del network ribadendo che la rete coprirà il matrimonio in modo più «aggressivo e completo» rispetto ai concorrenti.

Potrebbero interessarti anche...