Categorie
curiosità per lui

Dal veleno del “ragno delle banane” potrebbe nascere un nuovo Viagra

GEORGIA – Un’alternativa naturale al Viagra? Potrebbe essere il morso di un ragno. Non di un aracnide qualsiasi, certo, ma del Phoneutria nigriventer, più conosciuto come “ragno delle banane”.

Nel suo veleno, infatti, è contenuta una tossina, la Tx2-6, che provoca un’erezione prolungata e che potrebbe indirettamente aiutare molti uomini a risolvere i propri problemi sessuali.

Il suo morso, in natura, può addirittura causare la morte e può portare, dopo il priapismo, a una completa impotenza. Ma i ricercatori del Medical College of Georgia (Usa) sostengono che, se adeguatamente somministrata, la tossina potrebbe risolvere alcuni casi di disfunzione erettile non trattabili con i classici farmaci.

Gli scienziati hanno studiato gli effetti del morso del ragno brasiliano sui ratti, rilevando dopo la puntura un’erezione persistente che dura fino a quattro ore e dimostrando una dilatazione delle arterie e un maggiore afflusso di sangue nei corpi cavernosi.

Ma c’è di più: nell’articolo pubblicato sul Journal of Sexual Medicine, i ricercatori fanno riferimento a un possibile impiego della tossina anche nella cura delle disfunzioni sessuali femminili, anche se non è ben chiaro il suo effetto sul gentil sesso.

1 risposta su “Dal veleno del “ragno delle banane” potrebbe nascere un nuovo Viagra”

In Brasil e ora chissà anche in Italia e resto del mondo..ci saranno più donne ragno..che cercheranno di imitare l’aracnide in questione..belin provare non nuoce, ma attenzione a invece a certe ragnatele che belan invece sono costruite ad arte e fanno cadere certi uomini in letargo comunque basta desbelinarsi un poco e quasi sicuramente la ragnatela si rompe..
Morando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.