Categorie
curiosità

Vendevano semi di marijuana su internet, nel beneventano, due denunce

Benevento – Vendevano via internet semi di sostanze stupefacenti acquistati presso una ditta con sede legale a Firenze. I carabinieri di Benevento, per disposizione della direzione della Procura della Repubblica di Benevento, hanno eseguito quindici perquisizioni per reati connessi al commercio e detenzione di sostanze stupefacenti destinate ad uso esclusivamente personale. L'attività d'indagine, denominata 'Pollice verde', è scaturita da accertamenti che hanno interessato l'intero territorio nazionale e si è articolata in numerosi comuni della Provincia di Benevento. Sono state denunciate due persone residenti a Benevento e Ceppaloni, nel beneventano. E sono stati sequestrati vari grammi di hashish e marijuana, diversi semi destinati alla coltivazione e anche una piantina di marijuana di circa 60 centimetri da usare come materiale per la coltivazione e la fertilizzazione dei semi, oltre a materiale informatico utilizzato per effettuare le illecite transazioni via internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.