Categorie
curiosità

Usa, poliziotto che arrestò Mel Gibson fa causa a suo dipartimento

Los Angeles (Usa) – Il vice sceriffo della contea di Los Angeles James Mee, che nel 2006 arrestò a Malibù l'attore Mel Gibson per guida in stato d'ebbrezza, ha fatto causa contro il suo dipartimento lamentando di aver subito discriminazioni e vessazioni proprio in seguito all'arresto dell'attore. Mel Gibson, infatti, aveva denigrato Mee, che è ebreo, ma il poliziotto sostiene di essere stato costretto dai suoi superiori a riscrivere il verbale omettendo quanto detto da Gibson. Dopo l'arresto Mee era anche stato trasferito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.