Taiwan simula con i computer un attacco cinese

Taiwan simula con i computer un attacco cinese

Taipei (Taiwan) – Funzionari di Taiwan hanno annunciato che l'isola ha cominciato la sua simulazione annuale al computer di un attacco cinese. L'iniziativa riflette l'ansia di Taipei per la continua minaccia militare della Cina. Il presidente Ma Ying-jeou si è seduto al comando dell'operazione di simulazione insieme ai membri del gabinetto e ai sindaci delle più grandi città. C'è stata anche la simulazione di una grave catastrofe naturale, oltre a quella dell'attacco cinese, per testare la prontezza dell'isola nel prevenire e reagire al disastro. I funzionari non hanno voluto fornire dettagli sul tipo di scenari simulati.

Potrebbero interessarti anche...