Categorie
curiosità

Superbike, Biaggi: A Donington comportamento Melandri irresponsabile

Torino – "Io e Melandri siamo due persone con diversi gradi di responsabilità, oggi ancora più per me, correre non è rischiare la vita, ma affrontare professionalmente questo impegno perché ho maturato una responsabilità maggiore, data dalla presenza di due figli. Melandri può ancora permettersi di non essere così responsabile e rischiare, con la leggerezza degli adolescenti, la propria vita. In pista, come in strada il comportamento irresponsabile di uno può essere fatale per l'altro, proprio come i sorpassi in autostrada, magari utilizzando la corsia di emergenza". Con queste parole, pubblicate sul suo sito, Max Biaggi spiega i motivi del battibecco avuto con il pilota della Yamaha durante le prove di Superbike a Donington. "Capisco la sua ansia di vincere – aggiunge il pilota dell'Aprilia – ma non credo che ci sia qualcuno disposto a giustificare tale comportamento né in pista, né in macchina". "Come succede quando si è in macchina e ci si innervosisce di fronte ad un comportamento che ha messo in pericolo te e la tua famiglia, al primo autogrill dove lo incroci ti viene voglia di dirgliene, dargliene quattro", dice ancora Biaggi, che conclude: "A me è successa esattamente la stessa cosa". Melandri aveva accusato il pilota romano di "cercare lo scontro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.