Categorie
curiosità

Sri Lanka, Amnesty: Centinaia di prigionieri detenuti senza processo

Colombo (Sri Lanka) – Amnesty International ha chiesto al governo dello Sri Lanka di rilasciare centinaia di prigionieri detenuti senza accuse in seguito alle leggi antiterrorismo vigenti nel Paese. Secondo Amnesty, in un rapporto diffuso oggi, alcuni prigionieri sono detenuti in luoghi segreti dove possono subire torture o anche essere uccisi. Secondo i dati ufficiali più recenti sono 1.900 le persone detenute nel Paese senza processo. Lo Sri Lanka ha passato gran parte degli ultimi 40 anni sotto le leggi di emergenza. In questo periodo ha combattuto tre insurrezioni, una delle quali è durata quasi tre decenni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.