Siria, a Latakia dimostranti attaccano auto e negozi urlando 'Libertà'

Siria, a Latakia dimostranti attaccano auto e negozi urlando 'Libertà'

Damasco (Siria) – A Latakia, in Siria, i manifestanti hanno bruciato pneumatici e danneggiato auto e negozi, gridando "Libertà", secondo quanto raccontato sia da funzionari di governo, sia da attivisti e testimoni. Sempre oggi nella città sulla costa sono stati incendiati gli uffici del partito di governo Baath. Lo ha riferito Ammar Qurabi, attivista a capo dell'Organizzazione nazionale per i diritti umani. Latakia è divisa fra la maggioranza musulmana sunnita del Paese e gli alawiti, membri di una branca dell'islam sciita che ricoprono la maggior parte delle posizioni di potere, compresa la presidenza. Anche a Tafas, nel sud, è stato appiccato il fuoco nella sede del partito e in una stazione di polizia.

Potrebbero interessarti anche...