Categorie
curiosità

Salpa la crociera letteraria

Il 21 aprile partirà da Civitavecchia la prima “crociera letteraria” che ospiterà a bordo scrittori, appassionati di lettura e tanti libri: la destinazione finale è Barcellona, esattamente Le Ramblas, che si trasformeranno per l’occasione in un mercatino.

Da Civitavecchia a BarcellonaIl 21 aprile partirà da Civitavecchia la prima “crociera letteraria” che ospiterà a bordo scrittori, appassionati di lettura e tanti libri: la destinazione finale è Barcellona, esattamente Le Ramblas, che si trasformeranno per l’occasione in un mercatino.

Si tratta della prima versione culturale di una più tradizionale crociera che solca le acque del Mediterraneo: all’interno della nave sarà disponibile un vastissimo book shop gestito dal gruppo Arion di Roma, aperto 24 ore su 24.

La nave approderà nel porto della città catalana la sera del 22 aprile,  per poi partecipare il 23 alla festa di San Giorgio, che si celebra regalando un libro per ogni rosa ricevuta, e che coincide con la giornata mondiale del libro. Le vie della città vengono ricoperte da petali di rose e pagine di libri e Le Ramblas si riempiono di scrittori e poeti, trasformandosi in un enorme palcoscenico a cielo aperto.

Tra i tanti autori che parteciperanno all’iniziativa ci sono Valerio Mieli, Valeria Parrella, Roberto Riccardi, Brunella Schisa, Beppe Sebaste, Franco Matteucci, Mario Geymonat, Ennio Cavalli, Maite Carranza, Paul Faner e Marc Pastor.

Daniele Tirelli, invece, guru dei consumi e autore di numerosi libri, approfondirà origini, contaminazioni e differenze tra gastronomia spagnola e italiana.

L’attenzione alla buona cucina non sarà solo teorica, ma anche pratica: in programma tante degustazioni, ricche di specialità italo-iberiche, come il Cava spagnolo e lo Spumante Italiano, il Culatello di Zibello e il Pata Negra.

Il programma continuerà nelle giornate del 23 e 24 aprile nelle sale dell’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona, dove gli scrittori incontreranno la grande comunità italiana residente nella città spagnola.