curiosità

Salone libro, Maraini: La seduzione mercificata sottomette la donna

Torino – "Il linguaggio della seduzione è mercantile. Oggi il messaggio che passa è la seduzione come linguaggio vincente". Lo ha detto la scrittrice Dacia Maraini nel corso del suo intervento al Salone del libro di Torino. Dacia si è distinta nel corso della sua carriera per il forte impegno dedicato ai diritti della donna, alla liberazione femminile e alla sua emancipazione. "E' un modo astuto per creare una nuova sottomissione femminile – ha proseguito Dacia -. E' avvilente, un'offesa alla società tutta. Dovremmo opporci non solo le donne, ma tutti. Non accettiamo una cultura mercificata, commerciale. Perché questa è una sconfitta sociale".

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.