Romania, sondaggio svela forte intolleranza da parte dei giovani

Romania, sondaggio svela forte intolleranza da parte dei giovani

Bucarest (Romania) – Un sondaggio condotto sugli studenti romeni ha rivelato una diffusa intolleranza nei confronti degli zingari, dell'omosessualità e delle persone malate di Aids. I risultati sono stati pubblicati nella serata di ieri in seguito a un sondaggio ordinato dalla fondazione Soros, condotto a novembre. Il rapporto finale definisce "preoccupanti" i risultati, affermando che un grande numero di giovani romeni può essere etichettato come razzista. Circa il 75% degli intervistati non vuole un gay come vicino di casa, il 42% non vuole un musulmano e il 34% non vuole vicini ebrei. I risultati indicano che i ragazzi che arrivano da famiglie educate sono generalmente meno intolleranti, ma lo sono di più nei confronti degli zingari. Il campione intervistato era composto da 5.860 studenti tra i 14 e i 18 anni.

Potrebbero interessarti anche...