Roma, si fingevano poliziotti e derubavano i turisti: tre in cella

Roma, si fingevano poliziotti e derubavano i turisti: tre in cella

Roma – Si fingevano poliziotti e, così, derubavano turisti, soprattutto anziani, nel cuore della città, in via Veneto a Roma. Tre i cittadini romeni arrestati. È stato un agente libero dal servizio a portare allo scoperto il tutto. In passato era stata soprattutto la zona della stazione Termini la più 'colpità dai falsi poliziotti. Strade diverse, questa volta, ma, secondo quanto accertato dalla polizia, identica la dinamica messa in atto. E così, prima gli anziani turisti venivano individuati, poi avvicinati da una persona che si fingeva turista. Uno scambio di informazioni tra i due e poi era il turno dell'arrivo dei falsi agenti i quali esibivano un falso tesserino e iniziavano a perquisire l'ignaro turista. Obiettivo, rubare il portafogli. Tutta la scena è stata notata dall'agente che ha consentito l'intervento dei colleghi. I tre cittadini romeni, che hanno tentato invano di disfarsi di quanto rubato, sono stati arrestati dalla Squadra Giudiziaria del Compartimento Polfer per il Lazio.

Potrebbero interessarti anche...