Categorie
curiosità

Roma, presidio alla Regione dei cassintegrati Omnia Network

Roma – Secondo giorno di presidio sotto la giunta regionale del Lazio dei cassintegrati Omnia Network, l'azienda che fino al luglio dello scorso anno gestiva il call center delle Agenzie Fiscali. Oltre 100 lavoratori insieme a Usb chiedono alla presidente Polverini di dare corso all'impegno assunto dalla Regione per l'apertura di un tavolo che affronti la vertenza, alla presenza del Ministero dell'Economia, della Sogei e delle Agenzie Fiscali. "La vicenda Omnia Network ha riprodotto un nuovo caso Agile/Eutelia all'interno della Pubblica Amministrazione, determinando dunque un danno sia ai lavoratori, che non hanno vista garantita la salvaguardia occupazionale, sia cittadini che pagano i servizi pubblici. La Sogei , Società di Information e Communication Tecnology del Ministero delle Finanze, non è riuscita a garantire la piena regolarità della gestione del contratto di appalto ed i lavoratori ex-Omnia non sono stati più riassorbiti dai nuovi affidatari del servizio", si legge in un comunicato delle Usb.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.