curiosità

Un fantasma a casa Williams. Con Robbie e Ayda “vivrebbe” anche uno spettro di nome Bertie

Svanito, con il matrimonio, lo spettro della sua omosessualità, Robbie Williams si trova ora ad aver a che fare con ben altro genere di fantasmi: quelli “veri”.

A scriverlo è il Sun, secondo cui il cantante e la moglie, Ayda Field, sarebbero convinti di ospitare in casa propria uno spettro.

Nella loro villa di Mulholland Drive aleggerebbe, infatti, lo spirito di un uomo molto ricco vissuto all’inizio del 20esimo secolo.

«Lo chiamano Bertie e a Robbie piace immaginarlo sorseggiare un bicchiere di Martini vestito con un abito elegante» ha raccontato un amico della coppia.

A confermare la bizzarra idea dei coniugi Williams sarebbe il cane (che sfortunatamente, come immaginerete, non sa parlare). Pare, infatti, che il fantasma si sia fatto vedere da uno dei cuccioli di casa.

Il “figliol prodigo” dei Take That, che ha più volte affermato anche di credere agli extraterrestri, non è nuovo a questo tipo di avvistamenti: nel 2009 aveva dichiarato di aver avvertito una presenza sovrannaturale nella sua casa del Wiltshire.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.