Quentin Tarantino fa causa a Alan Ball: gli uccelli non lo fanno lavorare

Quentin Tarantino fa causa a Alan Ball: gli uccelli non lo fanno lavorare

LOS ANGELES – Quentin Tarantino ossessionato dalle grida degli uccelli. Non è un remake del celebre film di Hitchcock, ma una curiosa verità.

Il regista di “Pulp fiction” ha fatto causa al suo famoso vicino di casa, il premio Oscar Alan Ball, sceneggiatore di “American Beauty” e creatore della serie Hbo “True Blood”, perché i suoi uccelli esotici gli impedirebbero di lavorare.

Tarantino ha dichiarato che i volatili di Ball emettono costantemente «urla da far congelare il sangue» e lo bloccano nella scrittura.

Per questo, ha fatto appello alla Corte Superiore di Los Angeles per mettere fine all’incubo delle “terribili grida da pterodattilo” dei pappagalli di Ball, sperando che il giudice riesca a metterli a tacere.

Potrebbero interessarti anche...