Categorie
curiosità

Papa: Troppi attacchi alla famiglia, non restiamo indifferenti

Città del Vaticano – "Non possiamo rimanere indifferenti di fronte agli attacchi che subisce oggi la famiglia, cellula fondamentale della società". Lo afferma Benedetto XVI nel messaggio inviato in occasione dell'incontro dei vescovi responsabili delle Commissioni episcopali della Famiglia e della Vita in America Latina e nei Caraibi, in corso a Bogotà, in Colombia, La famiglia è il "valore più desiderato dai popoli dell'America Latina", ha sottolineato il Papa. "Ma molte famiglie soffrono a causa di molte situazioni avverse provocate da rapidi mutamenti culturali, dall'instabilità sociale, dai flussi migratori, dalla povertà, da programmi di educazione che banalizzano la sessualita' e da false ideologie. Di fronte ad un simile scenario, non possiamo rimanere indifferenti". "E' necessario sostenere la famiglia, fondata sull'unione indissolubile tra un uomo e una donna – ha aggiunto Benedetto XVI – in modo che svolga la sua missione di cellula viva della società, sorgente di virtù, scuola di convivenza costruttiva e pacifica, strumento di concordia e ambito privilegiato in cui, con gioia e responsabilità, sia accolta e protetta la vita umana dal suo inizio fino alla sua fine naturale".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.